Assicurazione su box garage, che polizza stipulare

Quando si pensa alla stipula di una polizza assicurativa, pensiamo alla necessità di tutelare quello che per noi è un bene di valore quale può essere la nostra abitazione; non considerando la possibilità di estendere l’assicurazione a beni quali garage o box auto. Al contrario questi immobili, spesso sono un valore aggiunto per la nostra casa e se danneggiati, a seguito di un evento catastrofico, possono provocare alla pari di un’abitazione una grave perdita economica per il proprietario.

assicurazione box garage

assicurazione box garage

Com’è possibile assicurare un garage o un box auto.

Per poter assicurare un garage o un box auto, dobbiamo partire dalla definizione giuridica di questi beni. L’articolo 817 del Codice Civile definisce questi immobili come pertinenze, in quanto tecnicamente parliamo di un qualcosa che nel tempo è a servizio o a ornamento di un’altra cosa. Di fatto un bene materiale, che pur non essendone sempre parte integrante, può ampliare l’utilità e aggiungere valore al bene principale. La legge elenca fra le pertinenze una serie di ambienti accessori all’abitazione, dividendoli nelle seguenti categorie catastali:

· C/2, magazzini, locali di deposito, cantine, soffitti, solai;

· C/6, stalle, scuderie, rimesse, posti auto, box auto, garage;

· C/7, tettoie chiuse o aperte.

Garage e box rientrano pertanto, nella categoria C/6 delle pertinenze di un’abitazione. Per questo al momento della firma di un atto o di rapporti giuridici, quanto disposto per la cosa principale dovrà valere anche per tali pertinenze, se non diversamente previsto dal proprietario. Così nel caso della vendita del bene principale verrà venduta anche la sua pertinenza, ad esempio una casa venduta insieme al garage o al box auto, almeno che il proprietario non disponga diversamente procedendo a una vendita separata del bene principale, dalle pertinenze.

Pertanto un box auto o un garage, quando considerati pertinenze al servizio di un’abitazione, possono essere inclusi nella polizza assicurativa stipulata a protezione della casa. Tuttavia è necessario che il proprietario si accerti che le clausole assicurative prevedano la tutela anche di questi immobili e che quanto stabilito a tutela della casa valga anche per garage o box auto. In caso contrario, il contraente dovrà richiedere all’assicurazione che le garanzie previste vengano estese alle pertinenze dell’abitazione.

L’assicurazione potrà quindi, prevedere già autonomamente o su richiesta del cliente all’estensione delle tutele previste per la casa anche al garage e al box auto, garantendo anche per questi immobili le diverse tutele previste per la casa.

· Polizza incendio e scoppio a tutela dai danni causati da incendio o esplosione accidentale.

· Polizza RC casa assicura il proprietario dai danni causati involontariamente dalla propria abitazione a terzi, quali ad esempio dei vicini.

· Polizza furto casa stabilisce un indennizzo per i beni sottratti o danneggiati a seguito di un furto o rapina.

· Polizza eventi sismici e atmosferici offre la tutela di un immobile dai danni provocati da terremoti, tempeste, grandine, bufere, uragani, trombe d’aria.

· Polizza eventi sociopolitici, mette al riparo dai danni subiti durante manifestazioni violente, tumulti, atti terroristici o vandalici.

· Polizza acqua condotta, indennizza i danni provocati all’abitazione dalla rottura accidentale di impianti idrici e fognari.

· Polizza fenomeno elettrico, tutela dalle conseguenze dovute a correnti, scariche o altri fenomeni elettrici che possono danneggiare apparecchi elettrici e/o elettronici.

Assicurazione garage e box auto quando si vive in un condominio.

Nel caso in cui si viva in un condominio queste stesse tutele assicurative potrebbero esservi già su garage e box auto, quando a garanzia dei residenti sia stata prevista la stipula di un’assicurazione condominiale. Questa assicurazione chiamata dalle compagnie “Polizza globale fabbricati” o “Multi-rischi fabbricati” tutela anche garage e box auto, in quanto questa polizza non mette solo al riparo le abitazioni presenti nel fabbricato da danni causati da furto, incendio, calamità naturali ma anche tutte le pertinenze di proprietà del condominio.